Ghiozzo fallace (Gobius fallax)

PhylumChordata
OrdinePerciformes
FamigliaGobidae
GenereGobius
Speciefallax
ClassificazioneSarato, 1889
Nome latinoGobius fallax
Sinonimi latiniNon rilevati.
Nome comuneGhiozzo fallace.
Nomi dialettaliNon conosciuti.
Sinonimi italianiAssenti.
Nome ingleseSmall pale gobius.
Sinonimi inglesiNon rilevati.
PinneD1: VI; D2: I,13-14; A:1, 13; C: 2-3, 13-14, 3,2; P: 18
DentiPluriseriali, piccoli e robusti, disposti all’indietro.
Linea lateraleDa 42 a 48 squame ( Tortonese, 1975), da 40 a 46 (Bini, 1969)
TagliaMassimo 9 cm.
DistribuzioneAtlantico orientale, isole Camarie, Mediterraneo.
DescrizioneDa molti autori non è considerata specie valida, in quanto assai simile a G. buccichii, da cui si distingue essenzialmente per il numero di squame laterali, che sono circa 10 in meno.
Colore generalmente verde giallastro chiaro, verde oliva sul capo, sui fianchi sono allineate piccole macchie nere, che, di dimensioni minori, cospargono anche il capo; altre macchiette nere sono disposte in bande trasversali sulle pinne; alla base delle pettorali c’è spesso un’ampia macchia nera. Non è dotato di vescica natatoria.
AbitudiniStrettamente costiero in acqua molto basse. Lo si incontra sempre alla base di rocce adagiato sulla ghiaia.
HabitatFondali sabbiosi, detritici e a pietrame.
AlimentazioneProbabilmente carnivoro come le specie congeneri.
RiproduzioneNessuna notizia certa.
Adattabilità acquarioCertamente notevole come i congeneri.
Fonti tassonomicheAntonio Gori
Fonte fotograficaFerdinando Quaranta